CHIUDI

Presentazione del libro Una speranza ostinata. Terezín, Auschwitz, Varsavia, Dachau di Max Mannheimer
In collaborazione con add editore e il Polo del 900
Intervengono: Barbara Berruti, Carlo Greppi, Guido Vaglio
Con la testimonianza di Raffaello Levi

Max Mannheimer è morto a 96 anni lo scorso 24 settembre. Il libro è la scoperta di un grande vecchio ancora ragazzo, apparentemente timido eppure sicuro di sé nel profondo, riservato e nello stesso tempo galante, intimo nel rapporto con la morte ma non per questo meno affamato di vita. «Un libro dove l’ammonimento non si stacca mai dalla speranza» (Paolo Rumiz).

Oratorio San Filippo Neri