CHIUDI

XI edizione

Sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017

portici di carta 2017

Dedicata a Paolo Villaggio a pochi mesi dalla sua scomparsa, l'undicesima edizione di Portici di Carta ha fatto registrare il sold-out allo spazio eventi dell’Oratorio San Filippo per gli incontri con Erri De Luca, la Premio Campiello Donatella Di Pietrantonio, lo spettacolo di Gabriella Greison dedicato a Marie Curie ed Hedy Lamarr, il reading-concerto di Giorgio Licalzi con Giuseppe Culicchia, Andrea Bajani e Tiziano Scarpa. Sempre affollato lo Spazio Bambini di piazza San Carlo letteralmente preso d’assalto per le fiabe, letture, giochi e animazioni proposte da minibombo editore ospite, dalle Biblioteche civiche torinesi, Associazione Iter e dai ragazzi del Servizio Civile Nazionale.

128 le bancarelle dei librai ed editori piemontesi, suddivisi nei 20 tratti tematici del percorso lungo via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice.. L’iniziativa Il libro in più ha visto i visitatori acquistare e donare oltre 300 libri che hanno arricchito le 19 Biblioteche civiche torinesi. Tutte esaurite le 10 Passeggiate di Portici di Carta: molto apprezzate in particolare quella per bambini, quella dedicata alla «Farfalla Granata» Gigi Meroni e ai sessant’anni dell’editore Bollati Boringhieri.

Al Gazebo Sambuy, tra le altre, presentazioni dei libri di Enrico Remmert, Luca Ragagnin e Massimo Novelli. Tutti gli autori hanno fatto una “spesa letteraria” dai Produttori consapevoli e partecipato al bookcrossing, con tanti visitatori che hanno portato da casa i loro libri e li hanno scambiati con titoli fuori catalogo salvandoli dal macero. Per la prima volta il percorso di Portici di Carta si è esteso a via Sacchi e via Nizza. Il Buono da Leggere ha messo a disposizione buoni libro del valore di 15 euro per gli studenti piemontesi.