CHIUDI

Portici di Carta, edizione per edizione

I edizione

Sabato 29 e domenica 30 settembre 2007

Portici di Carta 2007 2

Da un’idea di Rocco Pinto, libraio della Torre di Abele, e Rolando Picchioni, presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, nasce Portici di Carta. 

La libreria più lunga del mondo, en plein air eppure al coperto grazie a una caratteristica che rende unico il centro storico di Torino: i suoi portici eleganti e accoglienti, che trascolorano dal barocco di via Po e piazza San Carlo al razionalismo di via Roma.

II edizione

Venerdì 26 – domenica 28 settembre 2008

Portici di Carta 2008

Il percorso di Portici di Carta è suddiviso in «vie del libro»: tratti tematici demarcati da totem che raggruppano le librerie a seconda dei generi proposti.

Tre gli spazi eventi: il Corner istituzionale e il Corner bambini e ragazzi in piazza San Carlo, e il Corner di Galleria San Federico. Al Teatro Gianduja va in scena lo spettacolo Flatlandia della Societas Raffaello Sanzio.

III edizione

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2009

Portici di Carta 2009

Sono sedici le Vie del Libro: Via delle Arti, Via della Storia e della Società, Via delle Passioni, Via dei Tascabili, Via degli Editori Piemontesi, Via dei Viaggi, Via delle Letterature, Via della Letteratura al Femminile, Via delle Culture Orientali, Via del Libro Ritrovato, Via della Storia Locale, Via delle Lingue, Via dei Ragazzi, Via delle Scienze, Via della Spiritualità. E la Via del Gusto che ospita oltre 30 maîtres chocolatiers di Torino e del Piemonte.

IV edizione

Sabato 18 e domenica 19 settembre 2010

edizione 2010

Sono presenti ben 147 fra librai ed editori. Fra le Vie del Libro arrivano quella del Giallo e Noir e quella del Benessere.

Da quest’anno ogni edizione di Portici di Carta è dedicata a celebrare l’anniversario di un grande scrittore. Si inizia con i venticinque anni dalla scomparsa di Italo Calvino, con una serata condotta da Guido Davico Bonino - che lo ebbe amico e collega all’Einaudi – in compagnia di Silvio Perrella ed Ernesto Ferrero, e una passeggiata letteraria sui luoghi torinesi di Calvino, fra cui il Cottolengo dov’è ambentata la celebre Giornata di uno scrutatore.

V edizione

Sabato 8 e domenica 9 ottobre 2011

Portici di Carta 2011

L’edizione è dedicata a Goffredo Parise a venticinque anni dalla scomparsa. Quattro città-simbolo del cambiamento come Lampedusa, Matera, Vicenza e Torino si raccontano per bocca dei loro scrittori nel ciclo Le Città Visibili.

E si parla dei margini di Torino, Milano, Roma e Napoli nel dibattito Raccontare le Periferie.

In programma spicca il caso editoriale Marcello Simoni, con il suo thriller medievale Il mercante di libri proibiti in vetta alle classifiche.

VI edizione

Sabato 6 e domenica 7 ottobre 2012

Portici di Carta 2012 3

Sono 174 in totale le bancarelle fra librai, bouquinistes, piccoli editori. Portici di Carta 2012 è dedicato a Elsa Morante nel centenario della nascita, con una mostra di libri, ricordi e lettere al Gazebo Sambuy e un convegno con studiosi, critici e testimoni.

Nasce il format dell’Editore Ospite: debutta Sellerio, che porta i suoi autori Francesco Cataluccio, Andrea Molesini, Paolo Di Stefano, Marco Malvaldi, Francesco Recami e Salvatore Silvano Nigro a spasso sul tram storico della linea 7, per l’occasione ribattezzato Un tram chiamato Sellerio.

VII edizione

Sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013

Portici di Carta 2013 2

Record di espositori: si sfiorano le 200 bancarelle. Quattro spazi eventi: il Corner e lo Spazio Bambini e Ragazzi in piazza San Carlo, il Circolo dei lettori e il Costadoro Coffee Lab Diamante.

Portici di Carta 2013 celebra i cinquant’anni dalla morte di Beppe Fenoglio con un incontro assieme a Paolo Di Paolo e Fabio Geda, un reading letterario-musicale, i 17 rari ritratti fotografici firmati da Aldo Agnelli e le copie originali dei suoi libri esposti nelle vetrine di piazza San Carlo.

VIII edizione

Sabato 4 e domenica 5 ottobre 2014

Portici di Carta 2014

Diciannove Vie del Libro sotto i portici di via Roma, piazza San Carlo, piazza Carlo Felice. Per l’ultimo anno sono presenti i maîtres chocolatiers della Via del Gusto. Lungo il percorso si accendono le animazioni del Festival dell’Oralità Popolare, i tornei e le dimostrazioni sportive di MoveWeek in vista di Torino Capitale Europea dello Sport 2015.

L’edizione è dedicata a Dino Campana a cent’anni dalla pubblicazione dei Canti Orfici, ricordato da Laura Pariani e Gianni Turchetta.

IX edizione

Sabato 10 e domenica 11 ottobre 2015

Portici di Carta 2015

Diciotto i tratti tematici del percorso.

Per la prima volta sul nuovo sito porticidicarta.it le librerie si presentano ognuna con una propria scheda e fotografia: di fatto, è il primo catalogo online che una città offre delle proprie librerie. 

Il Corner Eventi si sposta nell’Oratorio di San Filippo Neri: sontuoso capolavoro barocco del 1715 di Filippo Juvarra appena restaurato.